Colazione, Gli effetti del cibo sul corpo

E’il fegato che ti parla!

Evviva le ricette sane: per il fegato

Buona primavera!!
Buona energia Legno! E evviva evviva il fegato!
Yesss e stiamo transitando nell’energia Legno, che è l’energia che governa il nostro fegato e la nostra cistifellea.
Mamma mia questa mattina mi sono alzata e l’ho sentita potente questa energia!
Sto sentendo l’energia del mio fegato risvegliarsi, muoversi lentamente.
Comincio a sentire questa energia potente risvegliarsi dentro e fuori di me, nei profumi dell’aria.
Questa mattina spalanco la finestra e sento un profumo di terra umida e, nonostante la coltre di nebbia, ho sentito la vita risvegliarsi.
Così ho mangiato la mia bella zuppa di miso, messo la tuta e mi sono buttata a camminare nel bosco dietro casa mia. Volevo annusare questa primavera che si sta svelando.
E, bellissimo, vedo le prime gemme sui rami spogli.

 

Che poesia. La vita sta rinascendo.
Yessss! Il 3 febbraio infatti energeticamente per il calendario cinese inizia ufficialmente la primavera, anche se a livello popolare si è festeggiato come ti ho narrato la notte tra il 28 e il 29 gennaio.
E domani è Imbolc il trionfo della luce anche per il calendario celtico.
Insomma…presa da tutta questa energia che si sta risvegliando e mi sta emozionando e pure mi sta facendo aprire gli occhi a palla alle 3 di notte (tipico sintomo di energia fegato da riequilibrare) e, visto che siamo nel super anno del gallo rosso, tutto cambiamenti e azione, ho sentito forte la necessità di parlare di questa energia.
Dell’energia legno ovvero di come stanno fegato e cistifellea.
La sento troppo questa energia per non considerarla. Adesso. Subito.
Sta portando con sé anche nuovi progetti, non posso non raccontarti tutto quello che so per togliere gli accumuli dal tuo fegato e dalla tua cistifellea e aiutarti a partire in questo nuovo anno con grinta e leggerezza.
Quindi ho deciso: e vai di “DETOXXXXX” di fegato e di cistifellea.

 

Si cambia!!!
E giovedì 16 febbraio SORPRESA!
Ho deciso di  dare alla serata una sferzata di questa energia che sta iniziando a zampillare.
Allora ho deciso di cambiare qualcosina nel menù perché così ti posso spiegare quali cibi (cereali, verdure, legumi e cotture) cominciare ad introdurre da questo momento in poi.
E poi ti voglio spiegare un decotto super super super che davvero smuove accumuli di anni nel fegato, un bel decotto verde con tre ingredienti incredibilmente potenti.
Cambiamo quindi un po’ il menù e gusterai:
– la zuppa dimagrante super fast e rinforzante all’orientale di spaghettini di grano saraceno (ho un sacco da dire su questa fantastica zuppa)
– polpettine saporite di quinoa e fagioli neri (da imparare per stupire i propri figli)
– Cime di rapa e germogli saltati con condimento speciale “detox” di cipollotto e miso
– Farinata verde con broccoletti e semi
– Mousse verde detox all’alga spirulina (super suprise)
Insomma tutto verde, perché entriamo nel colore dell’esplosione del verde. Crescita.
E se cominci ora a depurare il tuo fegato, ma davvero sai come vivrai meglio la primavera, quanti meno sintomi: meno o zero mal di testa. Meno o zero allergie. E anche potrai azzerare tutti i malanni di stagione con le dovute accortezze.
Quindi ricapitolando:
giovedì 16 febbraio sarà un corso di cucina e di rimedi.
Ti mostreremo la preparazione di ben 4 piatti così imparerai la preparazione di:
zuppa di spaghettini di grano saraceno
polpettine di quinoa e fagioli neri
cime di rapa e germogli saltati con condimento speciale “detox”
mousse verde “detox” con alga spirulina
E in contemporanea assaggerai e ti spiegherò ed imparerai questi decotti:
– decotto super sciogli accumuli per il fegato con germogli, cipollotti e grano saraceno
– decotto per laringiti, tosse secca e per disturbi intestinali
– kuzu–umeboshi per scaldarsi, per raffreddori, per affaticamento generale, per debolezze intestinali
E inoltre  ti racconterò come fare (tu portati un bel taccuino con carta e penna ):
– lo sciroppo di ravanello grattugiato per febbre (anche la versione bimbi)
– il decotto di radice di loto per tosse catarrosa e per debolezze del sistema respiratorio
– the bancha e shoyu per mal di testa per alcalinizzare e tranquillizzare
Insomma una seratona all’insegna di questa energia potente che sentiremo sempre di più nei nostri corpi con tanti sintomi e nell’aria.
Ecco così  con questa proposta, sento di essere allineata a ciò che mi chiede la vita e le stagioni.
Evviva evviva evviva!
Aspetto  te e  il tuo fegato che ha un sacco di desiderio di togliere un po’ di accumuli (magari macerie tossiche vecchie di secoli ) giovedì 16 febbraio.
Love, trust, care
Silvia
P.S: Il costo della serata rimane invariato: 40 euro e si svolge sempre da Sale in Zucca in via Santa Chiara 45, a Torino, zona Piazza Statuto.
Per fermare il posto 30 euro da versare su Iban di Sale in Zucca oppure direttamente a me o a Laura o a Federica.