Gli effetti del cibo sul corpo, Questa pazza voglia di dolce, Ricette per colazione

Generazione Merendina!

Fai parte come me della generazione tirata su a merendine?
I tuoi figli stanno crescendo a merendine?
Hai mai riflettuto di cosa sono fatte le merendine? E cosa ci mettono dentro per dover stare tanto ma tanto tempo sugli scaffali?
Vuoi fare un regalo di Natale a te e ai tuoi figli che vale una vita?

Ecco sì io faccio parte della generazione Merendine 🙂 🙂 🙂 ci siamo autodefinite così io e la mia brand manager Francesca.
Francesca è una ragazza di una intelligenza eccezionale, una ragazza sulla trentina che come molti ragazzi di quella fascia di età lavora tantissimo, possiede dei talenti straordinari, ma non ha la minima idea di come mettere in pratica una alimentazione sana.
La prima cosa che mi ha stupito di lei è la capacità di penetrare i problemi, di arrivare subito alla causa, di fare analisi e di trovare soluzioni!
Con lei sto sviluppando tutto il lavoro che coinvolgerà Cucina In Cambiamento e il tuo menù naturale organizzato da gennaio a dicembre 2018.
Per cui trascorriamo parecchi momenti insieme e soprattutto ultimamente abbiamo condiviso la formazione imprenditoriale con Frank Merenda a Lugano nei fine settimana.
I nostri momenti insieme sono sempre illuminanti per entrambe, lei attraverso ogni mia scelta alimentare genera una riflessione personale ed imprenditoriale!
E’ buffo perché mi analizza e poi mi travolge di domande per sapere perché faccio una scelta piuttosto di un’altra!
Nelle pause caffè il buffet è pieno di dolci e brioches ed io tiro fuori il mio pacchettino di castagne cotte e la mia bustina di tisana per cui io non tocco nulla ma proprio nulla del buffet, al massimo può capitare che sgranocchi due ma veramente due nocciole (due perché se non sono tostate ahi ahi ahi intestino e tubo digerente sei hai delle debolezze come me).
Lei è stupefatta e mi chiede di assaggiare le castagne, poi mi dice: “Certo che tu ti porti sempre dietro queste chicche buonissime, in effetti molto meglio che poi sentirsi la bocca pastosa e la testa intontita da tutti quegli zuccheri, sai qual è il problema della nostra generazione Silvia?” ….
È che noi siamo cresciuti a merendine! Io mi sveglio la mattina, apro un pacco di biscotti o mi mangio una merendina, poi vado a lavorare, e a metà mattina lo stesso ed è così fin dall’asilo! E oggi mi ritrovo che non digerisco più nulla, con l’intestino che mi dà dei problemi enormi, dei fortissimi mal di testa e i medici che mi dicono in continuazione di cambiare alimentazione ma faccio fatica a resistere, faccio fatica a non mangiare i dolci del buffet!!

Questo scambio di parole genera anche a me una riflessione: “Anche io sono generazione merendina, anzi penso proprio che la generazione merendina sia nata proprio con quelli nati come me tra gli anni 70 e 80! Il boom delle merendine è nato proprio con il boom economico e industriale, il cibo impacchettato che a poco a poco ha sostituito quello fatto in casa delle nostre nonne, che seppur lavoratrici riuscivano sempre ad organizzare la dispensa per tutta la settimana! Certo non si avevano i palati così sofisticati come quelli di oggi, per cui se la colazione non è dolce non esiste, mio padre in effetti mi dice sempre che lui mangiava quello che rimaneva la sera prima e voilà” …oggi le nostre menti hanno raggiunto un tale livello di raffinazione che vogliamo tutto raffinato!
Ma che ne dici di dare una svolta a questa tendenza?
Che ne dici di iniziare a provare ogni tanto a fare tu delle colazioni e dei dolci sani?
Questa è la rivoluzione dei palati! Questa è la rivoluzione delle mamme di oggi!
Sempre più mamme stanno capendo quanto è importante educare i propri figli ad un cibo più naturale, la riprova è che la maggior parte delle abbonate al tuo menù naturale organizzato sono giovani mamme che la vedono lunga, molto lunga, che hanno capito che sono loro che con il loro cibo creano il sangue, le ossa, i muscoli, gli organi ai loro figli e anche i comportamenti (siii lo sai che effetto ha lo zucchero sulla mente del tuo bambino? Sai perché ci sono così tanti bimbi iperattivi? Prova a dare degli zuccheri naturali e a diminuire le farine raffinate e osserva come si tranquillzzano)!

Ieri Maria Alberta mi scrive:

Questa testimonianza mi commuove, mi indica che sono sulla strada giusta, che il mio lavoro di diffusione di una alimentazione sana e naturale sta funzionando!

In queste vacanze di Natale approfitta anche tu per mettere in pratica le mie ricette, per stupire parenti e amici con i miei segreti di pasticceria naturale!

Vieni al corso di colazioni e dolci natalizi!
Ci divertiremo un sacco insieme leccandoci le dita!
Ho messo a punto un po’ di trucchetti facili e veloci di pasticceria naturale che renderanno i tuoi dolci magici!

E’ il momento giusto quello di queste feste per dedicarti ad un cibo più naturale!
A martedì 12 dicembre alle 19,30 da Sale in Zucca in via Santa chiara 45 a Torino!
Ti aspetto con gioia ed emozione!

Love, trust, care
Silvia

P.S. sei pronta/o ad imparare la ricetta di una super cioccolata calda tutta al naturale in cui affogare i miei biscotti festosi?

La cioccolata dei Maya stupirà anche te (resa ovviamente da me naturalmente macrobiotica… io se non trasformo tutte le ricette riequilibrando lo yin e lo yang non dormo tranquilla)!