Blog, Dimagrire con una nuova visione, Gli effetti del cibo sul corpo, Questa pazza voglia di dolce

Grassi? Diamoci un taglio!

Ti capita di mangiare almeno una volta al giorno un cibo che non è un alimento?

E se mangi un cibo che non è un alimento, sai cosa succede?

Non c’è nulla di più intelligente del nostro corpo.

Lui sa farci capire quando le cose che mettiamo in bocca proprio non vanno bene.

Magari ci mette anni, ma poi ci presenta il conto.

A volte ce lo presenta pure salato.

Il fatto che il nostro corpo sia super intelligente e molte volte sia anche molto più intelligente di noi, è un gran vantaggio.

A volte sta talmente male o ha talmente tanti fastidi che ci manda un messaggio forte, bloccandoci.

E magari noi abbiamo bisogno proprio di quel blocco per fare un salto “quantico” alimentare, per capire che forse è meglio cambiare direzione nella propria alimentazione.

Non abbiamo tempo, corriamo tutto il giorno e, in nome di questa corsa, mettiamo in bocca quel che ci capita: i non-alimenti.

Che cosa sono questi non-alimenti?

Gli alimenti che hanno come ingrediente la plastica!

Noooo???

Ti starai chiedendo se ci sono degli alimenti che vengono assemblati con la plastica.

Cosa sta dicendo questa “pazza”?

Certo a te, e soprattutto al tuo intelligente corpo, non verrebbe mai in mente di prendere una brioche, o dei biscotti, o delle focaccine e mangiarle insieme al loro involucro.

Quando scarti il prodotto pensi di eliminarne la plastica.

Sì, in un certo senso è così. Fisicamente la rimuovi.

Ma invece…

I non alimenti quotidiani, impacchettati e pronti all’uso

Cosa contengono alimenti come le creme spalmabili alla nocciola o al cioccolato, i prodotti di pasticceria o da forno, i formaggi stagionati, i dadi da minestra e quello che più semplicemente può irrancidire in breve tempo, cioè ciò che io definisco i non-alimenti ?

Ta ta ta tan…

Praticamente tutto quello che si trova su uno scaffale ed è confezionato, ha subito un processo di trasformazione industriale ed è pieno di grassi idrogenati.

Perché?

Perché i grassi trans a basso costo permettono all’alimento di stare su quello scaffale per l’eternità.

Ti svelo un segreto.

I grassi idrogenati sono niente di meno che gli scarti della produzione.

Questi vengono recuperati, portati ad altissima temperatura e poi raffreddati attraverso l’uso dell’idrogeno liquido!

Per questo si chiamano idro-genati.

In questo modo diventano solidi e si possono utilizzare per la produzione di tutti i prodotti che si trovano sugli scaffali.

Questi grassi, a un livello di storia alimentare, sono roba nuova per il corpo.

Ma il nostro corpo è antico e non riconosce questi grassi.

Non hanno nutrienti, non hanno benefici, non hanno nulla di utile per il nostro corpo antico.

E il nostro corpo intelligente e antico cosa fa?

Non  riconoscendoli, esattamente come se fosse plastica, li stocca proprio nelle arterie (anche in quelle del tuo bambino) e negli spazi fra cellule, come grasso.

Quindi tu ingrassi, il tuo intestino si raggomitola, la tua pancia si gonfia, la tua testa scoppia, sei iperteso, hai problemi di colesterolo e di cattiva digestione.

Da quando tutto il mondo compra questo tipo di prodotti trasformati industrialmente stanno aumentando le malattie cardiache, il cancro, i problemi ossei, gli squilibri ormonali, le malattie della pelle, le difficoltà nella gravidanza, i problemi di crescita nei bambini e difficoltà nell’apprendimento, la sterilità.

A livello mondiale, è un massacro chimico.
Qual è la quantità di grassi idrogenati che il nostro organismo può sopportare senza subire danni a breve o a lungo termine?

ZERO, secondo i più importanti istituti di ricerca.

Prima infatti, ti ho chiesto se consumi un prodotto trasformato almeno una volta al giorno, poiché il consumo di oli idrogenati e parzialmente idrogenati è sufficiente a creare importanti anomalie cellulari all’interno di un organismo, anche se assunto solo per il 4.4% totale della dieta quotidiana

Di che cosa hai bisogno allora per sostituire il tuo prodotto da scaffalatura bello e pronto, ma ricco di grassi idrogenati?

Di un corso di cucina che ti insegni l’equilibrio fra gli ingredienti, che ti guidi alla scoperta di nuovi gusti e che ti aiuti nell’organizzazione affinché tu possa diventare una speedy gonzales in cucina. 

Iscriviti subito al mio corso di cucina di martedì 20 novembre da Sale in zucca dalle 19.30 alle 22.00: imparerai a eseguire un menù dell’equilibrio, dalla colazione al pranzo agli snack alla cena, con uno stesso ingrediente di base.

Eccomi felice al corso di cucina malese del master di cucina macrobiotica internazionale di La Sana Gola.

 

 

 

 

 

 

 

 

Non è un corso di cucina come gli altri! È un corso per imparare i veri segreti dell’equilibrio, perché di ricette buone e 100% vegetali ce ne sono tante, ma sono pasticciate e davvero poco equilibrate.

Ti assicuro che non c’è nulla di più divertente e gioioso che partecipare ad un corso di cucina per assaggiare nuovi piaceri, viaggiare con i sensi, imparare gli effetti del cibo sul corpo, imparare nuove combinazioni di ingredienti, sviluppando la fantasia e il proprio senso del gusto.

Io personalmente prima di un corso di cucina, che lo faccia come partecipante o come insegnante, sono sempre piena di emozioni.

Il cibo è anche questo: emozione!

Ti aspetto al mio corso di cucina emozionante: scrivimi o telefonami al 3282128507 o telefona a Laura di Sale in Zucca 011/5794968 o info@saleinzucca.to.it

e blocca il tuo posto.

Love, trust, care

Silvia

P.S: Vedremo insieme come creare la migliore colazione del mondo, come arrivare a casa e avere un pasto squisito pronto in dieci minuti, come equilibrare gli errori alimentari e come prevenire quelli futuri.

P.S.S: mi raccomando ricordati l’acconto, è fondamentale a fini organizzativi☺ Puoi lasciarlo al negozio di Laura in via Burzio 45, angolo via Santa Chiara in zona Piazza Statuto, Torino. Se preferìsci posso mandarti l’iban del negozio.

Corri subito a fermare il tuo posto…i posti sono limitati!!

P.S.S.S: Se invece sei lontana puoi iscriverti al menù naturale organizzato nella pagina del mio gruppo chiuso di Facebook. Abbonati al menù e inizia il tuo percorso di consapevolezza alimentare.