Cucina in cambiamento, Gli effetti del cibo sul corpo, Illuminarsi in cucina

La Quaresima del tuo intestino

Momento di pulizia per: la salute dell'intestino

Hai mai pensato ad una quaresima dell’intestino?
Cos’è mi chiederai tu?
Che ne dici di purificarlo, di attuare delle pratiche di pulizia pasquali?
Se facessi all’intestino le pulizie che fai alla tua casa a Pasqua sai come gioirebbe!

 

E il periodo propizio è ora!
Ogni anno la mia scuola La Sana Gola presenta la quaresima, un periodo che precede la Pasqua di grande pulizia attraverso il cibo, una pratica che affonda le sue radici in tutte le tradizioni religiose.
Ecco giovedì 30 marzo iniziamo questo momento di pulizia, soprattutto intestinale! Che ne dici?
E Miriam Colombari ti aiuterà alla grande con le sue mosse di reflessologia perché sai, con tutti i grassi animali e gli zuccheri che hai mangiato da una vita, il tuo intestino è difficile, se non ha un aiutino esterno, che riesca a svuotarsi completamente.
Infatti la presenza di ristagni e l’indurimento delle pareti possono inibire il transito e la peristalsi in vari tratti dell’intestino e in questo caso è più che mai necessario abbinare ad una alimentazione più ricca di fibre la mano di Miriam per ammorbidire i depositi e la parete intestinale.
La dieta moderna è fatta di eccessi, troppi grassi animali e zuccheri, e questi si accumulano nel profondo del nostro corpo e non riescono ad uscire creando problemi.
Per questo c’è bisogno di conoscere i cibi giusti che smuovono e le mosse della nostra Miriam, per accelerare questi processi!
Gli eccessi di ciò che mangiamo possono manifestarsi anche a distanza di anni, per cui un periodo in cui cerchiamo di evitare i piccoli vizi, le cattive abitudini  non può che giovarti!
Giovedì 30 marzo ti spiegherò bene in cosa consiste la quaresima della Sana Gola e vedremo come aiutare con il cibo e il decotto di orzo la pulizia dell’intestino!
Ogni volta che mi avvicino a questo periodo dell’anno mi emoziono, pensare e poi mettere in pratica un periodo di pulizia “intestinale” (noi ci concentreremo su quello) mi eleva l’anima, mi fa vivere più profondamente  quel periodo di rinnovamento che è la Pasqua!

Che ne dici di iniziare con me e Miriam giovedì 30 marzo questo momento di pulizia intestinale?
Approfittane soprattutto se già stai transitando verso  una alimentazione più naturale!
I sintomi caratteristici di una leggera infiammazione intestinale aspecifica dell’intestino tenue consistono in gonfiore, alternanza di stipsi e diarrea o feci mal formate, dolori di modica intensità e stanchezza generale. Si tratta di una condizione molto diffusa, di solito non indagata a fondo né affrontata con determinazione. Questo leggero stato infiammatorio, in realtà, si accompagna con frequenza ad una condizione d’iper-permeabilità dell’intestino che può dare origini a molti disturbi e malattie gravi” spiega bene Carlo Guglielmo a p.386 del suo magnifico libro il Grande Libro dell’Eco dieta.
Ehh si lo diceva Ippocrate: tutte le malattie hanno origine nell’intestino!
Allora è l’occasione giusta per fare le pulizie di Pasqua!
Sempre il nostro amico Ippocrate diceva tra il 460 e il 370 a.c che per guarire bisogna imparare tutti i diversi modi per preparare l’orzo!

E lui parlava proprio delle proprietà medicamentose del decotto di orzo che io ti racconterò giovedì 30 marzo!
La dieta moderna costituita da eccessi e lo stress, e magari anche l’uso di antibiotici, riducono le nostre energie, indeboliscono le difese immunitarie favorendo la permeabilità intestinale che può  portare anche a allergie alimentari, malattie auto-immuni, artrite reumatoide, morbo di Crohn, problemi alla tiroide, racconta lo studioso Carlo Guglielmo nel suo libro.
Ma che cos’è questa permeabilità intestinale?
Il passaggio di proteine intere è forse il problema più grave, perché ha buone possibilità di essere una delle cause più importanti del crescente numero d’allergie alimentari e soprattutto di malattie autoimmuni, che affliggono le popolazioni economicamente più sviluppate” ci illumina a p.387 del suo trattato Carlo Guglielmo.
Ma come mai molti alimenti che sarebbero del tutto normali e che in passato non hanno mai creato problemi alla nostra specie oggi li creano?
Forse con la dieta moderna abbiamo compromesso la nostra flora batterica?
Oggi si sta sempre più diffondendo la prassi di verificare la presenza di eventuali intolleranze alimentari quando ci si trova alla presenza di disturbi dei quali non si riesce a comprendere l’origine come in casi di cefalee, problemi articolari o vasomotori, di mialgie, eczemi e altri. In effetti molte persone hanno osservato che l’astensione da alcuni alimenti consente di ridurre notevolmente i disturbi. Il punto debole di questo approccio è che esso risolve solo temporaneamente. Finché non si risolve la sottostante situazione dell’intestino, si verificheranno sempre nuove intolleranze verso altre sostanze” chiarisce bene Guglielmo.

E allora che fare?
Giovedì 30 marzo vedremo che condizione è l’iper-permeabilità dell’intestino secondo la medicina tradizionale cinese e cosa puoi fare con l’alimentazione e altre pratiche come la reflessologia!
E’ certo che una alimentazione pulita aiuta a far trovare al tuo intestino gradualmente la sua integrità e anche le intolleranze diminuiscono.
Ti aspetto pronto/a alle magiche pulizie intestinali giovedì 30 marzo
Love, Trust, care
Silvia
P.S: Sei stressata? Vivi sempre di corsa? Arrivi a casa e non sai cosa mettere nel tuo piatto e in quello della tua famiglia? Li annoi con i soliti piatti magari pure di roba industriale e processata! vorresti proporre loro qualcosa di più naturale ma non sai da dove iniziare?
Ecco, il corso di cucina naturale in 5 minuti è quello che ci vuole per te!
Giovedì 6 aprile imparerai tutto quello che ti serve per una cucina naturale dell’ultimo minuto quando arrivi a casa di corsa oppure semplicemente non hai tanta voglia di cucinare!
P.P.S: Lo so, lo so, è proprio quando sei di fretta che casca l’asino e ti freghi mangiando schifezze! Dai ora che siamo vicini alla Pasqua non puoi cadere nella trappola delle schifezze e nei pasticci.
Anche per il tuo intestino che da giovedì 30 marzo iniziamo a mettere a posto.
Il tuo corpo vuole ordine! Mannaggia! Anche quando sei di fretta!
Allora io ti do la soluzione: vieni al corso di giovedì 6 aprile da Sale in Zucca di Cucina Naturale in 5 minuti! Ti stupirai come in pochissimo tempo potrai creare un menù gustoso, leggero e nutriente!
P.P.P.S: Pronto a ricevere il tuo menù naturale organizzato? Oggi tu del gruppo “io ti accompagno, tu assapori” inizierai la grande avventura con me! Mi palpita il cuore! Sarò curiosa di ogni vostra impressione!