Blog, Gli effetti del cibo sul corpo, Ricette in Cambiamento

Rimandi sempre? Se non ora quando

Se non ora quando?

Ieri era il mio compleanno e il mio maritino Leonardo mi ha regalato un braccialetto che ora non mi toglierò più dal polso con una scritta: se non ora quando!

Siiii Leonardo mi conosce bene e sa quanto io tenda a rimandare le cose,  soprattutto le cose che veramente mi possono rendere felice e pienamente soddisfatta.

E’ una mia forma di auto sabotaggio!

Mannaggia!

E lui, per fortuna, la conosce e mi spinge oltre, quando ho bisogno di superare questa mia tendenza a rimandare, a rimandare, a rimandare.

Avere al polso una scritta che mi ricorda che è ora di agire per realizzare i miei sogni è fantastico.

Questa mattina mi sono alzata e come prima cosa al polso ho letto: se non ora quando!

E mi sono messa in meditazione ed ho organizzato la mia giornata perché io possa, giorno dopo giorno, realizzare il mio sogno (che presto ti svelerò).

E tu tendi a rimandare le cose che più ti renderebbero felici, qualche tuo sogno?

Ecco se anche tu sei come me hai bisogno di lavorare sulla tua energia legno ovvero sciogliere gli accumuli che il tuo fegato e  la tua cistifellea hanno per avere una visione più chiara di te, della tua strada da percorrere !

Il fegato, per la medicina tradizionale cinese, è la sede dell’anima, e se noi l’abbiamo appesantito con vari disordini alimentari e eccessi come prodotti da forno quotidiani, salumi, formaggi, carni, gelati, zuccheri e tante emozioni come la rabbia o il rancore non abbiamo più idea di dove vogliamo andare e la nostra anima è appesantita, vuole ma non può.

E quando c’è un tale offuscamento non ci sentiamo leggeri per mettere in pratica i nostri progetti di vita, continuiamo a rimandare e rimandare!

E come si fa ?

Bisogna lavorare con una bella dieta pazza, una bella dieta che riporti a fluire l’energia nel fegato e nella cistifellea.

Da quando io ho iniziato 6 anni fa l’alimentazione che ti propongo ho iniziato proprio con una una dieta pazza e da lì tutta la mia vita a cominciato a migliorare.

Ho cominciato a realizzare i miei sogni, uno dopo l’altro.

Il mio fegato è un po’ il mio punto debole. Ho capito questo negli anni, per cui anche oggi dopo tanti anni di alimentazione a base di cereali, verdure e legumi è fondamentale che io ci stia attenta e trovi sempre un equilibrio tra le cose che mi piacerebbe magiare un casino come i dolci naturali o i prodotti da forno e i cibi che invece hanno effetto meno contraente ovvero meno yang sul fegato e non lo affaticano tanto. Anche tanti zuccheri naturali come la frutta o il malto possono affaticare il fegato.

Ieri Leonardo mi ha dato un bel segnale: con il mio compleanno con cui si apre l’equinozio di primavera è ora di smuovere gli accumuli, creare nuovamente ordine, lasciare andare il vecchio e smetterla di rimandare.

E’ ora di fare fiorire ciò che ho seminato in questo anno.

E’ ora di avere più attenzione per il mio fegato. E la mia anima.

Se non ora quando!

Puoi iniziare da subito facendo tre cose:

1) Inizia a diminuire i caffè o azzerarli

2) Eliminare per tre giorni tutti i prodotti da forno, formaggi e carne.

3) Decidere di fare colazione a casa con un porridge a base di orzo o farro che possono essere anche fiocchi di orzo anche se è meglio il chicco.  Qui sotto una ricettina buonissima!

Porridge

Ingredienti:

  • Una tazza di orzo /farro perlato o decorticato (se hai tempo di metterlo a mollo la sera prima)
  • 2 mele 
  • un pizzico di sale marino integrale
  • 250 grammi malto di riso o sciroppo di riso o zucchero di betulla o sciroppo di acero
  • 2 manciate di  uvetta
  • buccia grattugiata di un limone
  • 200  grammi di latte di mandorle o bevanda vegetale
  • una manciata di noci

Procedimento: lavare bene il cereale, cuocerlo con il doppio di acqua e un pizzico di sale, mettere quello che è in più in un tupper per le mattine successive così farai  colazione in un batti baleno.

Cuocere il cereale già cotto in precedenza con il latte di mandorla, un pizzico di sale marino. Aggiungere tutti gli altri ingredienti in una pentola, cuoci tutto insieme 10 minuti, tosta le noci, frulla e guarnisci.


 

Prova, dai, non rimandare☺ !

Ti chiedo solo tre giorni poi scrivimi e dimmi come stai!

Ed io intanto ti aspetto per sciogliere in modo decisivo gli accumuli del tuo fegato e della tua cistifellea domenica 8 aprile, dalle 9,30 alle 17 in un posto incantato al centro Armonia, cascina Valgomio a Moncucco Torinese.

Cosa faremo in questa splendida giornata dedicata all’energia legno?

  • Lavoreremo individualmente e in cerchio
  • Troveremo il simbolo che ci aiuterà nel percorso di rivitalizzazione che inizieremo insieme e che proseguirà oltre la giornata con uan settimana di dieta pazza depurativa e rivitalizzante
  • Ci divertiremo pescando messaggi angelici trasformativi
  • Faremo delle pratiche di rivitalizzazione cellulare e di meditazione attiva
  • Troveremo il nostro albero, che ci aiuterà a trovare la nostra forza e poi con il ricettario della giornata andremo a casa rivitalizzati ed accompagnati

Prenota subito il tuo posto e non rimandare

LOVE, TRUST, CARE

SILVIA

P.S: E se vuoi tante colazioni diverse ed imparare ad organizzarti in modo rapido con dei pasti naturali iscriviti al gruppo facebook del Tuo Menù Naturale Organizzato e all’abbonamento