Gli effetti del cibo sul corpo

Una ricetta per il tuo viso

Il cibo sano: aiuta la bellezza

Sono emozionata per la serata di questa sera, martedì 29 novembre e per quella della prossima settimana, martedì 6 dicembre.
Il viso.
Cosa ti racconta il tuo viso quando ti guardi allo specchio?
Ti piace?

Ti piacerebbe fare qualcosa per piacerti di più?
Yessss chi di noi non vorrebbe conoscere la formula magica per cancellare le rughe, per togliere le macchie, per attenuare le borse sotto gli occhi o le occhiaie o avere una pelle senza brufoli e luminosa.

Migliorare si può. Eccome.
Se sai come farlo. Ovviamente.
Miriam ed io siamo con te stasera e il 6 dicembre per guidarti in una serata fantastica sulla bellezza.
Che gioia poter parlare di bellezza.  E di viso.
Il viso esprime tutto di noi.
E dal mio punto di vista di consulente alimentare, esprime soprattutto le tue scelte alimentari e le tue emozioni. Diciamo le emozioni che nella tua vita hai provato di più.
Lo sai che le abitudini alimentari come un timbro si imprimono sulla pelle del tuo viso?

Lo sai che cambiando le tue abitudini alimentari, capendo come (ed io ti aiuterò in questo), potrai cambiare ogni segno sul tuo volto?
Perché?
Il viso ci racconta della nostra costituzione ma anche della nostra condizione.
E tu su questa puoi agire. Se sai come farlo.
Noi, scegliendo un cibo piuttosto di un altro, otteniamo un effetto sul nostro viso.
La nostra condizione (il nostro colore, la grana della nostra pelle, il colore sotto gli occhi, le rughe, la tensione e l’elasticità della pelle) può migliorare o peggiorare  a seconda di cosa scegliamo di mangiare, dal mattino alla sera.
Facci caso.
Ti faccio solo un piccolissimo esempio: al mattino hai gli occhi gonfi?

Prova a cambiare qualcosa nel pasto della sera e la condizione dell’occhio gonfio piano piano si attenuerà.
E poi se sai cosa mangiare si attenuerà ancora più velocemente.
Stasera e il 6 dicembre lo scoprirai.
Hai segni di acne o brufoli?

Questa è una informazione che ci racconta tanto ma veramente tanto sullo stato di due organi digestivi importantissimi che ti stanno richiedendo attenzione.
Stasera ci inoltreremo in questo terreno. Con spirito di amorevole scoperta.
Come degli Sherlock Holmes.
E i segni che a volte diventano solchi in mezzo alle sopracciglia? ahhh Quelli sono i segni del volto che mi affascinano di più.
E grazie a questa lettura e al collegamento con il relativo organo ho individuato un disturbo a mio padre 5 anni prima che lo facesse la medicina tradizionale occidentale.
Certo perché la diagnosi orientale del volto basata sulla medicina tradizionale cinese è prima di tutto prevenzione.
E io aggiungo anche spinta verso una amorevole cura verso sé stessi.
Quindi questa serata e quella del 6 dicembre avranno questa caratteristica: di attivare la tua intuizione in modo da capire e quindi prevenire i tuoi disturbi semplicemente guardandoti allo specchio.
E questo lo puoi fare anche tu che non hai tempo perché uno specchio in borsetta ce l’hai sempre, perché in uno specchio ti ci si imbatti sempre da qualche parte.

Lo sai che dalla condizione delle tue labbra si riesce a vedere se mangi panini al prosciutto?
Ahh questo è molto divertente…come altrettanto utile.
E visto che di panini parliamo ti do una ricetta speciale, molto speciale ma semplice.
Per la bellezza del tuo viso. Ma non solo. E’ una ricetta che aiuta in caso di voglia di dolce e poi stasera e martedì 6 dicembre ti spiegherò altri benefici di questa ricetta, affascinante nella sua semplicità.
I panini al vapore.
E questa sera e il 6 dicembre ti spiegherò la ragione perché dei semplicissimi panini al vapore ti renderanno la pelle più luminosa e con meno rughe. Esiste un segreto? SIIIII. Ed io te lo svelerò.
Panini cinesi al vapore con pasta madre:
img-20161128-wa0019
Ingredienti:
350 g di farina di farro integrale o di riso integrale
150 g di pasta madre
180 ml di acqua
un pizzico di sale
Preparazione
Impastare tutti gli ingredienti e mettere a lievitare fino al raddoppio.
Lasciare l’impasto molto morbido.
Riprendere l’impasto, formare delle palline, lasciare lievitare ancora una oretta al massimo, se no la pasta madre inacidisce.
La cottura deve avvenire al vapore, quindi metterli in pentola con cestello apposito.
Chiudere la vaporiera con il coperchio, cuocere a vapore per  una ventina di minuti. Lasciar asciugare in un grata o su qualcosa di sospeso.
A stasera e a martedì 6 frementi di vibrante curiosità. Ti aspettiamo con carta e penna per scriverti tutti gli esercizi di auto trattamento di bellezza!
Love, trust, care
Silvia
P.S: E Miriam Colombari ti sorprenderà, davvero ti sorprenderà non solo con la sua bravura e la sua professionalità ma con i suoi segreti da reflessologa specializzata  proprio sul viso.
Ti aspettiamo piene di gioia ed entusiasmo.
E Lauretta è già nella sua cucina di Sale in Zucca ad organizzare la cena di questa sera per farti assaporare, veramente assaporare, tutti piatti pensati, studiati per la bellezza del tuo viso.
P.P.S: E’ pronto il super Menù del corso di cucina di giovedì 19 gennaio: Legumi in tutte le salse (dall’antipasto al dolce). Ti sorprenderemo.  Da stasera potrai trovare i voucher da Laura, presso Sale in Zucca, via Santa chiara 45. Un corso di cucina è davvero  un regalo originale con cui trasmetterai e donerai  amore, salute, gioia, divertimento e sapienza. Cosa vuoi di più?